fbpx

La notti chi la mamma è mortha

23 Novembre 2021
21:00
Teatro Sassari
La notti chi la mamma è mortha

Martedì 23 / mercoledì 24 / giovedì 25 / venerdì 26 Novembre 2021

ore 20.30 – Storie finite

ore 21.00 – LA NOTTI CHI LA MAMMA È MORTHA

Teatro Sassari

presenta

LA NOTTI CHI LA MAMMA È MORTHA

atto unico italiano/sassarese
adattamento di Mario Lubino
da “La mamma buonanima della signora” di Georges Feydeau

con

Mario Lubino, Alessandra Spiga,
Michelangelo Ghisu e Paolo Colorito

 

Scenografia di Vincenzo Ganadu
allestimento scenico di Tomaso Tanda e Uccio Sisto
luci di Grandi Luci di Tony Grandi

L’opera si fa apprezzare per la vivacità e la comicità che scaturisce dai dialoghi. Si svolge in piena notte nell’appartamento di due coniugi della piccola borghesia sassarese, intenti in un acceso battibecco di coppia, che probabilmente, costituisce la loro quotidianità. Già il bisticcio ci offre una serie di situazioni esilaranti, quando nel bel mezzo di un estenuante tira e molla fra marito e moglie arriva inattesa la visita di un cameriere che, presentandosi come il servitore della mamma della signora, comunica la ferale notizia della morte della sua padrona. La triste notizia improvvisa getta nel più profondo sconforto la figlia che non sa darsi pace per l’inaspettata scomparsa della madre, che oltretutto godeva di ottima salute. Peccato però che il servitore abbia sbagliato porta e rivolga il suo annuncio alla coppia sbagliata. L’equivoco scatena una serie di colpi di scena, gags dalla irresistibile comicità. A dimostrazione che il trucco dell’equivoco è uno dei meccanismi che a teatro affascina e diverte.

Share:
Tutti i contenuti all'interno del sito, immagini e testo è coperto da copyright, ed è vietata la riproduzione e copia intera e parziale.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi